MANUTENZIONE E PULIZIA DEI PRODUTTORI DI CAFFÈ ITALIANI

MANUTENZIONE E PULIZIA DEI PRODUTTORI DI CAFFÈ ITALIANI

Come usare una caffettiera italiana

Quando hai una caffettiera italiana  (o una caffettiera Greca) potresti cadere nell’errore di pensare che, poiché utilizza una tecnologia più semplice rispetto ad altre macchine per il caffè, non puoi preoccuparti della sua pulizia e manutenzione. Niente è più lontano dalla realtà!

D’altra parte, se sei un utente esperto, o hai già avuto una o più macchine da caffè italiane a casa, vorrai sicuramente approfondire le tue conoscenze e capire meglio come pulirle e mantenerle. In entrambi i casi,

vi offriremo in questo articolo una serie di suggerimenti e riassunti che garantiranno il buon utilizzo e la corretta manutenzione della vostra caffettiera italiana.

Inizieremo esaminando le linee guida operative di base , continueremo con i più importanti consigli sulla sicurezza quando maneggiamo la tua moka e continueremo con le sempre utili istruzioni per la pulizia . Per finire, alcune raccomandazioni generali per preservare perfettamente la tua caffettiera italian

a e prolungarne la durata. Andiamo lì!

Indice generale

  • Come usare una caffettiera italiana
  • Misure di sicurezza di base
  • Come pulire una caffettiera italiana
  • Raccomandazioni generali sull’uso
  • Difetti e problemi in una caffettiera italiana

Come usare una caffettiera italiana

La prima cosa che dovresti sapere e capire perfettamente sono le linee guida di base per l’utilizzo di qualsiasi caffettiera italiana o moka. Estendiamo queste istruzioni sulla nostra pagina sui produttori di caffè italiani , ma non fa mai male ricordare o riassumere i passaggi fondamentali:

  1. Riempire il serbatoio o la caldaia con acqua. Devi solo riempire l’acqua fino alla valvola di sicurezza, perché se superi questo livello la valvola non funzionerà. Ricorda che la valvola di sicurezza delle macchine da caffè italiane serve a rilasciare vapore acqueo in caso di sovrapressione.
  2. Versare il caffè macinato nell’imbuto o filtrare.
  3. Posizionare il filtro con il caffè sulla parte inferiore della macchina da caffè (dove è stata versata l’acqua prima).
  4. Chiudere la caffettiera e assicurarsi che sia ben chiusa. Il normale meccanismo di chiusura è di avvitare le due parti, ma alcuni produttori italiani di caffè si adattano ai due pezzi per pressione. Non forzare mai o tirare la maniglia della tua caffettiera italiana quando fai questo passaggio.
  5. Infine, metti la caffettiera sul fuoco o collegala alla sua base, se è elettrica, per riscaldare l’acqua. Il tempo di attesa varia a seconda del modello di caffettiera e della quantità di acqua che si utilizza, ma normalmente il caffè sarà pronto in uno o due minuti.

Misure di sicurezza di base

Misure di sicurezza di base

Quando si maneggia una macchina da caffè italiana, vale la pena ricordare (o sapere che c’è …) questi principi di base e racc

 

omandazioni di sicurezza.

  • Come dovresti sapere, la valvola di sicurezza delle macchine da caffè italiane ha una funzione ben precisa e ben definita: rilascia vapore per ridurre la pressione quando si verifica la sovrapressione temuta. Se questa valvola di sicurezza non esistesse, le caffettiere italiane finirebbero per esplodere. Questo getto di vapore, come è logico, esce ad una temperatura molto elevata, così che la valvola deve sempre essere rivolta verso il muro, mai fuori dove può raggiungere l’utente o chiunque passi vicino.
  • Per la ragione di cui sopra, e più che con qualsiasi altro tipo di macchina da caffè, è necessario assicurarsi che non ci siano bambini nelle vicinanze quando si utilizza una macchina da caffè italiana. A causa del rischio di sovrappressione e delle alte temperature che l’acqua può raggiungere quando si alza.
  • Se si desidera che la valvola di sicurezza funzioni correttamente, ricordarsi di lasciare sempre il livello dell’acqua al di sotto di esso.
  • Non utilizzare la caffettiera italiana diversamente da quanto specificato dal produttore. Questo significa, più specificamente, che non lo si usa per far bollire acqua , infusi o altri elementi. Inoltre, non posizionare alcun ingrediente diverso dal caffè macinato sul filtro.
  • Le caffettiere italiane raggiungono temperature elevate. Ecco perché hanno sempre un manico e una manopola isolanti e resistenti al calore. Usali per manipolare la caffettiera, non toccare mai la superficie direttamente con le mani o potresti subire ustioni.
  • Non aprire mai la caffettiera quando è ancora calda , poiché la pressione può essere rilasciata improvvisamente ed esplodere in faccia. Devi raffreddare la tua caffettiera sott’acqua prima di aprile, o aspettare che si raffreddi da sola.

 

Cosa devo fare se la valvola di sicurezza inizia a vapore?

Cosa devo fare se la valvola di sicurezza inizia a vapore?Se la valvola di sicurezza funziona, significa che la tua macchina da caffè è in sovrapressione (dai, hai superato la temperatura e l’hai surriscaldata). Immediatamente è necessario rimuoverlo dal fuoco o estinguere il fuoco e lasciare che la macchina da caffè si raffreddi.

Fatto questo, devi analizzare due scenari, per sapere cosa è successo:

  1. Se il caffè esce dal tubo, la caffettiera ha funzionato bene ma l’hai dimenticato nel fuoco. Rimuovilo e aspetta. E per la prossima volta, stai più attento o usa una caffettiera italiana con una base elettrica 🙂
  2.  Se non si ottiene alcun caffè e il vapore sta già uscendo con forza, è che qualcosa non ha funzionato bene. Una volta che la caffettiera si è raffreddata completamente, controlla se hai spremuto troppo caffè nel filtro o se era troppo sottile. Ricorda che l’acqua non passa con la stessa pressione di una macchina per caffè espresso, quindi la macinatura dovrebbe essere leggermente più spessa che in queste. Un’altra possibilità è che la caffettiera abbia funzionato bene, ma forse il filtro o il tubo attraverso cui esce il caffè sono intasati. Pulisci bene e torna a fare il caffè per essere sicuro.

Come pulire una caffettiera italiana

Per pulire la tua caffettiera italiana, è meglio seguire questi semplici consigli di pulizia e manutenzione:

  • Molte caffettiere italiane sono fatte di acciaio inossidabile. Non lavarli con candeggina o prodotti abrasivi, poiché danneggerebbero l’acciaio.
  • È sempre consigliabile risciacquare molto bene una caffettiera italiana prima di usarla per la prima volta . Lavalo con acqua e sapone, sciacqualo tutte le volte che è necessario, e poi avvialo – solo con acqua – un paio di volte per eliminare eventuali residui tossici o impurità che potrebbero esserci all’interno. In questo modo puoi anche assicurarti che il tuo caffè non assuma strani aromi o sapori.
  • Pulire i componenti interni : tubo, filtro, serbatoi e imbuto per caffè frequentemente e con abbondante acqua . Se si ostruiscono, la macchina per il caffè non funzionerà bene perché la pressione all’interno del vapore non aumenterà mai.
  • Asciugare completamente la macchina da caffè con un panno o un panno dopo averlo lavato. Non farlo asciugare all’aria.
  • Salva i pezzi separatamente, cioè la parte superiore del corpo da un lato e quella inferiore dall’altro. Smontato e senza torsioni. Per cosa? Per prolungare la durata della guarnizione in gomma che garantisce la tenuta ermetica del pezzo.
  • Quando usi una caffettiera italiana, la sicurezza è sempre al primo posto. Quindi controllare ogni volta che si va a preparare il caffè che la valvola di sicurezza funzioni correttamente . Come controllare la valvola di sicurezza di una macchina da caffè moka? Semplicemente stringendo la palla dentro. Se si muove, la valvola è pulita e in perfette condizioni. Se è bloccato, non rischiare. Tocco di pulizia
  • Se la tua macchina da caffè italiana è già stata bruciata , è meglio leggere questo articolo per cercare di rimuovere le brutte macchie: come pulire una caffettiera italiana bruciata .

Qui lasciamo un video interessante che ti mostra in modo più dettagliato il processo che devi seguire per pulire la tua caffettiera italiana  quando la hai già molto sporca:

Raccomandazioni generali sull’uso

I seguenti suggerimenti sono progettati per estendere la durata della tua caffettiera e non rovinarla inutilmente. Se li segui alla lettera, puoi essere certo di avere una macchina da caffè per molti anni. Goditeli!

  • Con la tua caffettiera italiana usa sempre acqua con poco lime o acqua minerale se l’acqua del rubinetto nella tua città non soddisfa queste condizioni.
  • Non mettere mai il fuoco al massimo, ma piuttosto a media intensità. Se usi un fuoco molto forte, il tuo caffè può essere bruciato.
  • Se la tua cucina è una stufa a gas, assicurati che le fiamme non sporgano dai lati della macchina da caffè.
  • Il caffè macinato dovrebbe avere uno spessore medio-sottile (se hai dei dubbi, è meglio che sia a grana media). Non si dovrebbe mai usare un caffè molto fine (ad esempio, quello che si usa per una macchina espresso), né si dovrebbe premere una volta sul filtro (come si farebbe con una macchina per caffè espresso).
  • Una caffettiera (di qualsiasi tipo) viene utilizzata per fare il caffè. Non cercare di inserire sostituti, estratti di caffè, infusi o altri ingredienti nel filtro.
  • È essenziale che le due parti della macchina da caffè si adattino perfettamente e che il pezzo sia ermeticamente chiuso per evitare perdite (con il conseguente rischio di ustioni). Per essere sicuri, controllare frequentemente la guarnizione in gomma e sostituirla ogni anno.
  • Se vedi che il tuo caffè non viene fuori perché la caffettiera ha delle crepe (perde vapore attraverso il filo o la guarnizione), quindi si raffredda, si serra bene nel caso in cui non sia chiusa correttamente e la si rimetta nel fuoco. Se continui a perdere vapore, la guarnizione in gomma è danneggiata e devi sostituirla.

Non dimenticare di scriverci o di lasciarci un commento se conosci qualche altro trucco o consiglio di pulizia per le caffetterie italiane. La condivisione è vincente, e qui tutti noi vinciamo!

Difetti e problemi in una caffettiera italiana

Difetti e problemi in una caffettiera italianaA causa della quasi assenza di tecnologia che incorporano, i possibili errori in una macchina da caffè italiana sono rari.

Uno dei più comuni è che, a causa di surriscaldamento o eccessiva esposizione al calore, la guarnizione in gomma che separa i due corpi della macchina da caffè si scioglie o si sfalda. Questo componente viene quindi incorporato come una sorta di colla, il che rende molto difficile separare o svitare i due corpi della macchina da caffè.

Se questo accade a te, è meglio scaldare quella parte – attentamente – in modo che continui a sciogliersi e provare a svitare la caffettiera quando la guarnizione di gomma è quasi liquida, prima che si solidifichi di nuovo. Puoi anche provare a riscaldare un po ‘i due corpi, lasciando l’altro freddo. La differenza di temperatura farà sì che uno di essi tenda ad espandersi mentre l’altro no, e quindi sarà più facile separarli. In ogni caso, l’efficacia di questa pratica dipende in larga misura dal materiale con cui è costruita la macchina da caffè.

È anche molto importante controllare continuamente la guarnizione in gomma e sostituirla non appena notiamo il minimo danno. Sono componenti molto economici: le schede costano solo pochi centesimi e sono facili da sostituire, quindi è meglio essere proattivi che rimpiangere in seguito. Infatti, di solito vengono in pezzi di ricambio di diverse unità, come quelli che vedi nell’immagine:

Un altro problema derivato dal cattivo stato della guarnizione in gomma è che la caffettiera non funziona (ovvero, il caffè non sale mai), funziona solo a metà, o addirittura perde acqua in quest’area. A volte le articolazioni – anche se sono in buone condizioni – non sigillano bene e quindi parte della pressione si dissipa o si perde qui.

Una soluzione efficace e molto rapida per questo problema è quella di ottenere alcuni pezzi di ricambio per la guarnizione dell’anello o della gomma e di posizionare non uno ma due insieme su entrambi i lati del filtro (un giunto in alto e uno sotto il filtro). Quindi il caffè sarà molto meglio sigillato ed eviterà perdite.

Infine, il terzo difetto o problema che può apparire in una caffettiera italiana è che la valvola di sicurezza è troppo allentata . Se la valvola non è correttamente serrata, il vapore uscirà da lì – senza la necessità di raggiungere il limite di pressione – in modo che il vapore raggiunga a malapena il corpo superiore della macchina da caffè. Il risultato che puoi trovare è che ottieni una quantità di caffè molto più bassa di quanto ti aspettavi (ad esempio, metà della caffettiera).

Quindi sai: stringi la valvola di sicurezza di tanto in tanto (avrai bisogno di una chiave della giusta dimensione) ed evita questo fastidioso problema.

NOTA: tutte le informazioni sulle macchine da caffè su Amazon vengono aggiornate quotidi

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here