CAFFETTIERE ITALIANE

CAFFETTIERE ITALIANECAFFETTIERE ITALIANE

Ohhh, mamma mia! Chi non ha mai avuto a casa, o nella casa dei genitori, o nella casa dei nonni, uno di quei classici caffettieri italiani di una vita? Stai pensando di comprarne uno? Quale caffettiera italiana dovrei comprare? Che caffè italiano è meglio? Come funzionano o cosa uso per decidere il mio acquisto?

Bene, bene … non preoccuparti perché qui risponderemo a tutti questi dubbi e molti altri ancora.

Prima di iniziare a vedere i modelli e saperne di più su questo popolare segmento di macchine per il caffè, potresti essere interessato a conoscere alcuni degli articoli più interessanti che abbiamo pubblicato sul web fino ad oggi su questo argomento:

  • Macchine da caffè italiane per induzione
  • Cheap macchine da caffè italiane
  • Caffettiere elettriche italiane
  • Riparazione di macchine da caffè italiane
  • Le migliori caffettiere italiane

E ora, iniziamo!

Indice generale

  • Tabella comparativa dei produttori di caffè italiani 2019
  • Cos’è una caffettiera greca?
  • Caratteristiche di una macchina da caffè italiana
  • Come funziona una caffettiera italiana?
  • Caffettiere italiane
  • Tipi di caffettiere italiane
  • Come preparare il caffè in una caffettiera italiana
  • Manutenzione e pulizia di una caffettiera italiana
  • Elenco delle caffettiere italiane dal nostro sito
  • I migliori produttori di caffè italiani
  • Ultime notizie nelle caffettiere italiane

Tabella comparativa dei produttori di caffè italiani 2019

Per iniziare, un confronto tra i produttori di caffè italiani rappresentativi (sia per la sua popolarità, i suoi dati di vendita, sia per la sua eccellente qualità). È sempre utile creare una composizione del luogo:

Le caffettiere italiane o le macchine da caffè moka vengono utilizzate per preparare espressi a vapore. Sono molto popolari soprattutto in Europa (non così tanto in America), e la loro invenzione risale al primo terzo del 20 ° secolo. In Italia, come potrebbe essere altrimenti, sono una religione autentica , al punto che la casa di ogni famiglia è abituale trovare diverse caffettiere italiane, di diverse dimensioni e per usi diversi.

Le macchine da caffè italiane o moka sono economiche, molto facili da usare, e quelle tradizionali hanno un funzionamento completamente manuale, anche se ci sono anche macchine da caffè più avanzate per il funzionamento elettrico, come vedremo in seguito. Si distinguono anche per presentare un design e una forma molto caratteristici (vedi foto sotto). Si chiamano caffettiere greche o macchinette in altre parti del mondo. Esistono versioni di dimensioni diverse, sebbene sia normale avere la capacità di preparare una quantità di caffè espresso equivalente a 3 – 6 tazze.

Tabella comparativa dei produttori di caffè italiani 2019

Cos’è una caffettiera greca?

Se in ogni occasione ci imbattiamo nel nome della caffettiera greca , non dovremmo essere confusi. Le macchine da caffè Greca sono le stesse macchine delle macchine da caffè moka o italiane. Semplicemente ricevono un nome diverso a seconda del paese o della regione in cui ci troviamo. In Spagna di solito parliamo di moka o macchine da caffè espresso italiane, ma non dovremmo sorprenderci se leggiamo di acquistare una macchina da caffè greca in altre pagine straniere.

Caratteristiche di una macchina da caffè italiana

A parte la sua forma tipica, i produttori di caffè italiani si distinguono perché sono formati da due corpi o parti: un corpo inferiore, che è dove viene versata l’acqua, e uno superiore, che è dove il caffè sarà depositato mentre viene lavorato. Entrambi i corpi vengono gestiti separatamente, ma al momento di riscaldare la macchina da caffè devono essere assemblati (normalmente avvitati) in modo che la macchina da caffè moka diventi un pezzo unico, chiuso e chiuso ermeticamente.

Oltre alla loro composizione esterna, i produttori di caffè italiani sono anche caratterizzati dal caffè che usano. Le moka hanno bisogno che il caffè macinato sia di grano medio-fine e, in ogni caso, mai fine come le macchine da caffè espresso. Il caffè macinato non deve essere premuto nel filtro … ma è importante livellarlo. Se la superficie del caffè macinato non è liscia, l’acqua quando si sale tenderà ad attraversare l’area meno livellata e la conseguenza è che il caffè non verrà infuso completamente.

Sono molto più semplici e meno costosi di questi ultimi: una caffettiera italiana di fascia alta può avere lo stesso prezzo di una gamma medio bassa.

Un’altra caratteristica importante delle caffettiere italiane è che non producono la tradizionale crema o schiuma densa tipica delle macchine da caffè espresso, in cui l’acqua passa attraverso il caffè macinato con molta più pressione e velocità.

D’altra parte, generando più pressione e quindi una temperatura dell’acqua più elevata, sono in grado di estrarre più oli dai chicchi di caffè rispetto a una macchina per caffè a goccia. Vale a dire, un caffè preparato con una macchina da caffè italiana avrà sempre più corpo e confezione rispetto alla preparazione con macchina per caffè … ma non avrà tante sfumature come gli espressi fatti con la macchina per caffè espresso. Inoltre, se vogliamo avere schiuma o crema sopra, dovremo prepararlo anche con una macchina per caffè espresso .

Dopo queste brevi note preliminari, affronteremo alcune delle domande e dei dubbi più interessanti intorno alle caffettiere italiane, per conoscerle meglio, distinguerle nel popoloso mercato delle caffettiere domestiche e sapere se soddisfano le nostre esigenze di consumatori.

Come funziona una caffettiera italiana?

Come funziona una caffettiera italiana?Se vuoi sapere come funziona una caffettiera italiana, non perdere alcun dettaglio di quello che ti racconteremo in seguito. Tutti noi abbiamo l’idea che i produttori di caffè italiani siano un semplice meccanismo in cui è semplicemente sufficiente versare acqua, caffè e riscaldarlo finché non inizia a bollire. E la verità è che dopo l’operazione di una macchina da caffè italiana c’è abbastanza scienza e dettagli che il consumatore normale riesce a farla franca. Non fa male conoscerli:

Una caffettiera italiana consiste principalmente di tre componenti: uno scomparto inferiore in cui viene versata l’acqua ( A ), uno superiore in cui è depositato il caffè già preparato ( C ) e un filtro nel mezzo ( B ) che è dove gettiamo il caffè macinato prima iniziare

Il filtro è fatto di metallo, e la quantità di caffè consigliata per preparare un buon espresso è tra 6 e 9 grammi per tazza.

Come abbiamo detto, i produttori di caffè italiani usano il vapore per preparare il caffè espresso. Per usarli abbiamo bisogno, logicamente, di riempire il serbatoio con acqua (quindi sarà riscaldato per produrre vapore), più o meno alla valvola di sicurezza, e mai sopra di esso. Quindi, posizioniamo il filtro ( B ) che separa i due corpi della macchina da caffè e gettiamo su di esso il caffè macinato di nostra scelta. Entrambe le parti sono avvitate o unite e siamo pronti a riscaldare la nostra macchina da caffè.

Poiché le caffettiere italiane sono chiuse in modo ermetico, con la formazione di vapore nel serbatoio dell’acqua ( A ),  la pressione in questo spazio aumenta . E quando si aumenta la pressione a sufficienza, l’acqua che rimane nel serbatoio salirà in alto ( C ), attraverso il filtro del caffè macinato, e si accumulerà lì fino a quando il processo non termina. Come conseguenza della pressione, l’acqua spinge sempre verso l’alto e quindi il caffè non verrà mai abbassato nello scomparto inferiore.

Lo schema sopra riportato è tratto da www.wikihow.com

E nel seguente video sarai in grado di osservare con maggiore chiarezza tutto ciò che ti abbiamo detto in precedenza con le parole:

Di seguito, chiariremo alcune domande che sono sicuri di perseguitare la tua testa o hai mai perseguitato:

Qual è la valvola di sicurezza di una caffettiera italiana?

Per scaricare la pressione dal serbatoio inferiore nel caso sia troppo alto. Qualcosa che può accadere, per esempio, se lo dimentichiamo nel fuoco. Diciamo che questa valvola è un dispositivo anti-esplosione necessario per le macchine da caffè🙂

Come faccio a sapere quando la mia caffettiera ha finito di preparare il caffè?

Quando il serbatoio dell’acqua sta per svuotarsi, si formano piccole bolle di vapore che, mescolate all’acqua che sale, producono un pianto tipico e caratteristico . È un suono difficile da suonare qui, ma sicuramente ce l’abbiamo tutti nelle nostre teste 🙂È una specie di segnale sonoro che è del tutto naturale che la caffettiera italiana ci mandi per dirci che non c’è più il caffè da preparare.

Devo rimuovere immediatamente la caffettiera dal fuoco?

Bene, i produttori di caffè mantengono la temperatura per un po ‘anche dopo averlo rimosso dal fuoco, quindi è sempre stato raccomandabile rimuoverli qualche secondo prima di sentire il rumore delle bolle che abbiamo menzionato prima. Ciò impedirà il surriscaldamento.

In ogni caso, le macchine da caffè italiane, molto più moderne, di solito hanno incorporato un meccanismo di sicurezza che li disconnette automaticamente quando la preparazione è finita.

E ora che sai come funziona una caffettiera italiana, vediamo quali tipi esistono.

Devo riempire la caffettiera con acqua fredda o acqua calda?

Idealmente, riempire la caffettiera con acqua calda, e in questo modo ci vorrà molto meno tempo per bollire. Pensa che anche il caffè che hai nel filtro sia esposto al calore del fuoco, quindi … meno l’acqua sale, meglio è.

Caffettiere italiane

Grazie alla sua popolarità e al suo basso costo, ci sono molte marche di caffettiere italiane che lavorano in questo settore. Ma, tra tutti, possiamo evidenziare tre. Per motivi diversi, consigliamo di dare un’occhiata alle macchine da caffè moka di Bialetti , Alessi e Bra .

Indubbiamente, tre dei più vasti, vari e prestigiosi cataloghi dell’industria italiana del caffè. Qui hai tutti i tuoi modelli, con prezzi e offerte validi nelle ultime 24 ore:

Caffettiere Moka Bra

IN VENDITA!

BRA Elegance – Caffettiera italiana, capacità 10 …

 (91)

IN VENDITA!

BRA Titanium – Macchina da caffè, capacità 12 tazze, …

 (27)

IN VENDITA!

BRA Magna – Macchina da caffè, capacità 10 tazze, acciaio …

 (59)

IN VENDITA!

BRA Bali – Caffettiera italiana, capacità 10 tazze, …

 (49)

IN VENDITA!

BRA Bella – Caffettiera, capacità 10 tazze, acciaio …

 (72)

IN VENDITA!

BRA Deluxe2 – Caffettiera, capacità 12 tazze, …

 (31)

IN VENDITA!

BRA New Bahía – Caffettiera, capacità 6 tazze, …

 (20)

BRA Jamaica – Caffettiera, 6 tazze, acciaio inossidabile …

 (3)

Caffettiere Moka Alessi

Alessi 9090 / M – Caffettiera in acciaio italiana …

 (18)

IN VENDITA!

Alessi A9095 / 3 B La Cupola – Caffettiera italiana (3 …

 (3)

IN VENDITA!

Alessi Ossidiana – Caffettiera (alluminio, manico e …

Macchina per caffè espresso Alessi Pulcina, rossa, 150 ml

 (4)

Macchine da caffè Moka Bialetti

Bialetti Moka Express – Macchina da caffè espresso per 6 …

 (75)

IN VENDITA!

Bialetti Venus, acciaio inossidabile

 (243)

Bialetti Moka Elektrika, caffè espresso …

 (23)

Bialetti 0004923 Caffettiera per 6 tazze in alluminio …

 (68)

Bialetti Musa Caffettiera, Acciaio Inox, Argento, …

 (13)
Bialetti Mini Express – nuovo modello della tazza di …

Bialetti Fiammetta, Violeta – Caffettiera italiana

 (3)

Bialetti 0004302 Lady Glamour – Caffettiera, colore …

 (7)

Tipi di caffettiere italiane

Tipi di caffettiere italianeQuali tipi di caffettiere italiane ci sono? Quale caffettiera italiana comprare? Sono tutti uguali? Bene, no. Fondamentalmente possiamo distinguere tre tipi di caffettiere italiane (tipologie o classificazioni): da una parte secondo il loro funzionamento – manuale o elettrico -, dall’altra in base al loro materiale – per induzione (caffettiere in acciaio italiano) o per vetroceramica (alluminio) – e per infine possiamo anche classificarli in base alla loro dimensione.

  • Caffettiere elettriche italiane.
  • Macchine per caffè italiane manuali.
  • Caffettiere moka in alluminio.
  • Macchine per caffè moka in acciaio inox.
  • Macchine da caffè moka per induzione.

Vediamo queste tipologie in modo più dettagliato:

Per tutta la vita macchine da caffè italiane o moka sono state messe sul fuoco della cucina, sul fornello, per riscaldare l’acqua e preparare l’espresso in pochi minuti. Possiamo parlare qui delle tradizionali caffettiere italiane , con un’operazione manuale al 100%.

Tuttavia, da alcuni anni hanno iniziato a commercializzare e a conquistare il mercato, un altro tipo di caffettiere italiane dotate di una base elettrica, che offrono un comfort extra pur mantenendo il tradizionale timbro del caffè . In una caffettiera elettrica italiana, la moka e la base sono pezzi separati. Quando vuoi preparare il caffè, devi semplicemente collegare la base alla corrente e posizionare il caffè sopra (per stabilire una similitudine comprensibile, la base agisce come se fosse il caricabatterie di un telefono cellulare).

Queste macchine da caffè elettriche sono molto pratiche perché hanno più meccanismi di sicurezza rispetto a quelli tradizionali. Ad esempio, si spengono da soli quando finiscono di preparare il caffè, ed evitano il tipico surriscaldamento delle macchine da caffè moka di una vita (non si riverserà mai il caffè nella parte superiore della macchina da caffè!).

Le macchine da caffè elettriche italiane sono più costose, e tra queste possiamo trovare veri e propri lavori di design art, come il Graef EM85 . Tuttavia, ci sono anche modelli e marchi di caffettiere italiane che sono più semplici e più convenienti, come il Delonghi Alicia .

Oltre a differenziare la loro modalità di funzionamento, occorre anche evidenziare il caffè dell’acciaio inossidabile italiana , come Rommelsbacher EKO 366  o Alessi 9090  rispetto a quelle di alluminio (che è il materiale tradizionale, ma purtroppo non è adatto per cucine a induzione).

Un’altra opzione è quella di differenziare i produttori di caffè italiani dalle loro dimensioni . Nell’articolo che abbiamo appena collegato, abbiamo riassunto le principali dimensioni delle macchine da caffè moka presenti sul mercato, insieme ad alcuni dei loro modelli più rappresentativi.

Come preparare il caffè in una caffettiera italiana

Abbiamo già visto come funziona una caffettiera italiana , ma ora spiegheremo più dettagliatamente come è il processo specifico di preparazione del caffè.

Come prepari il caffè in una caffettiera italiana ? Bene, per cominciare, niente di complicato: il caffè macinato è posto nel filtro e l’acqua viene versata nel serbatoio inferiore. Se è la prima volta che usi la caffettiera o non la usi da molto tempo, ti consigliamo di preparare il caffè una o due volte (puoi usare caffè vecchio o già inutile) per eliminare residui o aromi che possono essere trasmessi al gusto finale del tuo caffè. caffè. Ricorda che l’interno di una caffettiera italiana è uno spazio metallico e vuoto …

L’ acqua versa nel serbatoio ma riempie solo fino al livello della valvola di sicurezza. Cerca di non esagerare. Prendi più acqua se vuoi un caffè più lungo e meno acqua se vuoi fare un caffè più corto. Il caffè macinato dovrebbe essere a grana medio-fine (se hai dubbi, meglio avvicinarti a medioche fine ) e non dovresti premere o riempire eccessivamente il filtro.

Questa è una differenza importante per quanto riguarda la preparazione nelle macchine da caffè espresso. Se premi troppo, ricorda che l’acqua non passa con la stessa pressione di una macchina per caffè espresso … quindi è probabile che il caffè sia troppo amaro.

Una volta che il caffè e l’acqua sono pronti, è ora di riscaldare la caffettiera . Mettilo sul fuoco o collegalo alla base se è elettrico. Il tempo di riscaldamento dipende dalle dimensioni della caffettiera, ma in un formato normale il caffè dovrebbe essere pronto in 4-5 minuti.

Se la tua caffettiera italiana non è elettrica, ricorda che l’intensità del fuoco deve essere media. Per cosa? In modo che solo la parte inferiore è calda, che è dove l’acqua è. Se il fuoco è troppo forte, corri il rischio di riscaldare il caffè macinato prima che arrivi l’acqua … e non vorrai bere il risultato di questo.

Per terminare qualsiasi dubbio tu abbia, ti offriamo un video didattico con il quale imparerai come preparare il caffè in una caffettiera italiana inmodo perfetto:

Manutenzione e pulizia di una caffettiera italiana

I produttori di caffè italiani hanno un meccanismo e un funzionamento più semplici rispetto ad altri produttori di caffè, quindi anche la loro manutenzione è un po ‘più semplice. Ma non dovresti trascurarlo per quello. Devi essere particolarmente consapevole di due cose:

  1. Tenere puliti i filtri e i pozzetti, perché se vi sono accumuli residui di sporco o fondi di caffè, nei preparativi successivi l’acqua non fluirà uniformemente.
  2. Quando lavi la caffettiera prova a farlo a mano e senza usare detergenti o prodotti abrasivi. Se lo fai, (per esempio, alcuni sono lavabili in lavastoviglie), ti consigliamo di sciacquarli bene, in duplicato o in triplice copia se necessario, prima dell’uso successivo. 

Per approfondire questo argomento, che riteniamo piuttosto ampio, ti consigliamo di leggere la nostra guida specifica per la pulizia e la manutenzione delle macchine da caffè italiane .

Elenco delle caffettiere italiane dal nostro sito

E una volta che sai esattamente cos’è una caffettiera italiana e come funziona , presumiamo che vorresti iniziare a ispezionare i diversi modelli sul mercato, giusto? Ecco una lista di tutte le caffetterie italiane che abbiamo analizzato nel nostro portale:

  • Tutte le caffetterie italiane analizzate sul nostro sito web

I migliori produttori di caffè italiani

Vuoi sapere qual è la caffettiera o la caffettiera italiana più venduta attualmente in Spagna? Ecco la risposta:

1

46 recensioni

Orbegozo – Caffettiera in alluminio, nera

  • cucina
SULLA VENDITA!

2 °

188 Opinioni

Caffettiera Orbegozo, acciaio inossidabile, argento

  • cucina
SULLA VENDITA!

3 °

22 pareri

Orbegozo – Macchina da caffè

  • cucina

4 °

3 opinioni

Caffettiera Godmorn italiana, macchina per caffè espresso in acciaio inox430, 6 …

  • Kin Joky_ES
  • cucina
SULLA VENDITA!

5 °

224 opinioni

De’Longhi Alicia – Macchina da caffè moka, autoapagado

  • De’Longhi
  • cucina
SULLA VENDITA!

6 °

228 opinioni

Bialetti Moka Express – Macchina per caffè espresso

  • La macchina per caffè espresso, prodotta in Italia da Bialetti, è l’originale.
  • È realizzato in solida fusione di alluminio con impugnatura e pomello in acrilico nero.
  • È adatto a tutti i tipi di fuochi, eccetto l’induzione.
SULLA VENDITA!

7 °

91 pareri

Caffettiera italiana Monix

  • cucina
SULLA VENDITA!

8 °

BRA italian Induzione caffettiera, alluminio, capacità, colore argento

  • cucina
SULLA VENDITA!

9 °

67 recensioni

Monix Vitro Expres – Macchina per caffè espresso in alluminio con …

  • cucina

10 °

77 recensioni

Bialetti Moka Express Espresso Maker, 6 Cup-Parent

  • cucina

Ultime notizie nelle caffettiere italiane

Prima di acquistare la tua nuova caffettiera italiana , potresti voler sapere quali sono gli ultimi modelli che sono arrivati ​​sul mercato:

OFFERTE

Caffettiera Godmorn italiana, macchina per caffè espresso in acciaio inox430, 6 …

Kin Joky_EN – Cucina
 da € 19,99

OFFERTE

CAFETERA Italiana CLÁSICA Aluminio CAFÉ Consiglio silicone 4 modelli Tazze da cucina …

cucina
€ 10,95

SULLA VENDITA!OFFERTE

Valira – Macchina da caffè Inox Isabella, adatta all’induzione

cucina
€ 35,42 – 34% da € 23,42

OFFERTE

MAXELLPOWER CAFETERA Classico in alluminio CAFÉ bordo in silicone 4 modelli …

cucina
da € 5,70

OFFERTE

Bialetti Brikka – Macchina per caffè espresso per piano cottura – Cast in alluminio – 4 tazze

BIALETTI – Cucina
€ 46,00

NOTA: tutte le informazioni sulle macchine da caffè su Amazon vengono aggiornate quotidianamente.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here