COME VIENE FATTO IL CAFFE’ ISTANTANEO?

Si può bere ogni giorno, si può odiare perché si pensa che quei fiocchi che si dissolvono e puzzano di caffè in realtà non lo sono. “Il caffè è il caffè che esce da un grano ed è fatto in una macchina per il caffè!”, alcuni diranno, tuttavia, più della metà del caffè consumato in Messico e nel mondo è solubile o istantaneo.

COME VIENE FATTO IL CAFFE’ IST

Per chi pensa che il caffè solubile non sia caffè, demistifichiamo questo cibo. Abbiamo parlato con L’ingegnere chimico Mauricio Lenoides, coordinatore Dell’innovazione tecnologica di Nescafé, che ci ha spiegato l’intero processo di trasformazione dei fagioli in caffè che si scioglie in una tazza di acqua calda.

Come si fa il caffè solubile?

In realta ‘ e ‘ molto semplice. Riceviamo chicchi di caffè verde, di questo ci sono diversi tipi e la prima cosa è di valutarli e classificarli per scegliere la più alta qualità (aroma, gusto e aspetto). Quando abbiamo la migliore materia prima, produciamo.

La prima fase della produzione è la pulizia dei chicchi di caffè verde insieme alla miscelazione di quegli stessi chicchi, ci assicuriamo che il caffè verde sia privo di impurità e a seconda del prodotto che viene fatto.

Poi viene la parte del toast, dove si sviluppa tutto il sapore e l’aroma del prodotto. In questo caso, quello che controlliamo è il colore del caffè, può essere un colore scuro e intenso o un marrone chiaro, questo dipende dal prodotto che stiamo per fare. A questo proposito è importante ricordare che si usano solo chicchi di caffè verde che possono essere trovati con aria calda o fredda per tostare, non c’è nessun altro ingrediente.

Dalla tostatura si passa all’estrazione di solidi di caffè solubili. Dopo questo processo ci sono due opzioni: asciugarlo in caldo o freddo e che dà loro un aspetto diverso a ciascuno.

Qual è la differenza tra i pellet solubili e i fiocchi?

Succede proprio nel processo di essiccazione. Quando il caffè solubile è a forma di palline o agglomerato (come viene chiamato in produzione) è perché è passato attraverso un processo di calore, allora quelle forme mostrano che il liquore di caffè è passato attraverso l’aria calda, l’acqua evaporata e solo i solidi sono rimasti.

Quando le foglie sono rimaste, e ‘perche’ ha passato un processo freddo. Il liquore di caffè si congela e poi passa attraverso un processo di sublimazione per rimuovere l’acqua dal materiale, quello che rimane sono quei fiocchi.

Il gusto non cambia molto, ma ci sono delle differenze. A Nestlé, il caffè agglomerato è sotto le linee di caffè classico, Dolca o decaffeinato, mentre quello che sembra ciottoli o fiocchi è per la linea scelta degustatore.

Perche ‘molta gente dovrebbe pensare che il caffe ‘solubile non sia Caffe’?

E ‘ solo disinformazione. Perche ‘ non conoscono il processo. Solo l’aria calda, l’acqua e i chicchi di caffè sono utilizzati per essiccare.

Quanto ci vuole in chicchi di caffè per fare un chilo di solubile?

Per un chilogrammo di caffè solubile occorrono 2,4 kg di chicchi di caffè verde.

Abbassa il livello di caffeina nel caffè solubile rispetto ad un caffè appena macinato?

Dipende, ma ci sono momenti in cui la caffeina aumenta. Il contenuto di caffeina del caffè solubile è esattamente lo stesso che si avrebbe in un americano o l’equivalente del caffè fatto con caffè espresso tostato e macinato.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here